Attività in corso

Catalogazione di manoscritti musicali dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia

Periodo di collaborazione: 2018- .

Descrizione attività: Catalogazione e localizzazione di manoscritti musicali del patrimonio della Fondazione ANSC. Catalogazione di ogni singola unità, da redigere secondo la procedura SBN, sulla base delle nuove Regole di catalogazione dei materiali musicali inediti recentemente definite dall’ICCU e contestuale localizzazione e ingressatura.

Ambiente tecnologico: Sbn Web.

Gestione dell’archivio corrente della 1877 Stein s.r.l.

Periodo di collaborazione: 2015; 2016-

Descrizione: Servizio di schedatura informatizzata di materiale di archivio corrente. Catalogazione pratiche di studi legali e di case di cura private con assegnazione di criteri di ricerca (campi chiave) ed inserimento degli stessi nel portale di gestione archivi. Successiva archiviazione fisica delle pratiche precedentemente catalogate in scatole di archivio con associazione numerica codificata e messa su pedana. Servizio Backup Storage.

Gestione fisica delle collezioni della Biblioteca dell’American Academy in Rome

Periodo di collaborazione: 2016- .

Descrizione attività: ricollocazione quotidiana dei libri a scaffale secondo, controllo dell’ordine dei libri a scaffale ed eventuale riordino dei titoli secondo la Library of Congress Classification; corretto posizionamento delle collezioni negli scaffali delle librerie; creazione nei vani scaffali di uno spazio di crescita equilibrato in Biblioteca; raccolta di libri e fascicoli per i servizi di rilegatura e conservazione del materiale librario, secondo le indicazioni fornite dal Referente Interno; gestione dei rapporti con gli appaltatori ai fini della rilegatura e conservazione del materiale librario e predisposizione di un report mensile relativo ai lavori eseguiti.

Progetto UNIMARC

Periodo di collaborazione: 2013- .

Ente: ICCU – Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche.

Descrizione: attività di controllo, pulizia, assistenza al servizio import dei file UNIMARC prodotti dalle biblioteche dei poli ai fini di un inserimento dei record nell’Indice SBN.

Ambiente tecnologico: SBN.

Chiesa-naz-spagnola

Gestione della Biblioteca della Chiesa nazionale spagnola

Periodo di collaborazione: 2012-

Descrizione attività: Biblionova collabora con la Iglesia Nacional Española en Roma alla gestione della Biblioteca. Il progetto prevede la catalogazione ex novo del fondo volumi moderni (monografie e periodici), attraverso la selezione del materiale, la riorganizzazione delle sezioni con la revisione del sistema di classificazione.
La catalogazione viene effettuata in lingua spagnola, secondo gli standard delle Reglas de Catalogación, ricorrendo a personale con adeguate competenze linguistiche e alla consulenza scientifica di esperti madrelingua. A tale scopo si dedica una particolare attenzione alla soggettazione che, sebbene basata su Soggettari in lingua spagnola, è stata adattata alle esigenze della Biblioteca. L’attività prosegue parallelamente allo studio di uno specifico soggettario dedicato alle discipline ecclesiastiche.
Oltre all’attività di catalogazione, Biblionova fornisce un servizio di consultazione e prestito e di reference. Si occupa della gestione delle nuove acquisizioni, in particolare con la ricerca di novità editoriali e di libri antichi o fuori commercio, anche finalizzata al completamento delle collezioni. Cura inoltre l’amministrazione del settore periodici, gestendo gli abbonamenti e la richiesta di fascicoli/volumi arretrati, curando i rapporti con i fornitori e gli accordi di scambio con la rivista dell’Istituzione.
Per la gestione integrata della Biblioteca è stato adottato il software open source Koha, versione 3.12 (2012-2014) e 3.18 (da febbraio 2015). Per garantire la qualità della catalogazione, i template MARC21 e la visualizzazione dell’Opac sono stati implementati e personalizzati. È stata infine messa a punto una procedura innovativa per la stampa delle etichette direttamente dal software, ispirata alle pratiche anglosassoni.

Nel 2019 è iniziata la catalogazione ex novo del fondo volumi antichi (stampati fino al 1830). La catalogazione viene effettuata in lingua spagnola, in conformità con le Reglas de Catalogación della BNE (Biblioteca Nacional de España), seguendo lo standard ISBD (A) e i principi di RDA. Il patrimonio antico si compone di stampati sia italiani che spagnoli. Il riferimento principale è costituito dalla guida tematica della Sezione Fondo Antico della Biblioteca dell’Università di Siviglia (Fondo Antiguo – Guías de la BUS at Universidad de Sevilla), che si configura come una selezione strutturata delle migliori risorse di informazione relative al mondo dei libri antichi in generale.

Biblionova si occupa dell’assistenza alla consultazione dell’Archivio della Capilla musical de la Iglesia allo scopo di eseguire brani musicali, anche inediti, durante le funzioni liturgiche. A breve inizierà la catalogazione del corpus di manoscritti musicali.

Ambiente tecnologico: Koha.

Digitalizzazione_Vaticana

Digitalizzazione dei manoscritti della Biblioteca Apostolica Vaticana

Periodo di collaborazione: Novembre 2012- .

Descrizione: Biblionova collabora con la Biblioteca Apostolica Vaticana alla realizzazione del Progetto di digitalizzazione di manoscritti e incunaboli rari. Il progetto, promosso dalla Fondazione Polonsky, NNT Data e Fondazione Digita Vaticana, ha come obiettivo la scansione digitale di manoscritti e incunaboli rari della Biblioteca Apostolica Vaticana e della Bodleian Library di Oxford .
Per effettuare le riprese digitali vengono utilizzati scanner Metis DRS50x70 e MetisDRSA0, altamente professionali per la riproduzione di originali antichi delicati, dotati di piani basculanti per accogliere i libri e, se necessario, utilizzabili con l’aggiunta di leggii librari che permettono un posizionamento idoneo di libri con un angolo di apertura limitato. Il sistema di illuminazione Synchro-Light è privo di emissioni IR/UV e consente diversi schemi di illuminazione. La risoluzione ottica delle immagini è 400 ppi o superiore.
Per l’acquisizione delle immagini, per la loro elaborazione e archiviazione si utilizza il firmware degli scanner Metis adattato specificamente alle necessità della Biblioteca, il software Photoshop CS6 .
A completamento del processo vengono definiti i metadati strutturali con produzione di file METS completi di mappa strutturale logica e fisica.
Per la pubblicazione dei volumi digitalizzati e finalizzati si utilizzano Photoshop CS6 per la creazione della cover page di presentazione in Jpeg, WinSCP per l’upload delle cover pages, e il software messo a punto dall’Università di Heidelberg DWork – Heidelberg Digitization Workflow per l’inserimento informazioni per la presentazione web, creazione dei metadati, conversione ed esportazione delle immagini del volume.

Redazione web del portale CulturaItalia

Periodo di collaborazione: 2012- .

Ente: ICCU – Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche.

Descrizione: attività di redazione web per il portale www.culturaitalia.it. Pubblicazione di notizie, articoli–focus, percorsi, interviste–multimedia; web scouting, selezione e recensione di risorse on line; pubblicazione newsletter; gestione di comunità di utenti attraverso i social network.

Riordino della sezione Camere di Commercio per Unioncamere

Periodo di collaborazione: 2008- .

Descrizione: riordino della sezione “Camere di Commercio”; revisione e verifica dei record bibliografici presenti nel database dopo la migrazione in EOS.Web. Controllo, selezione e catalogazione analitica delle pubblicazioni delle Camere di Commercio.

Ambiente tecnologico: EOS.Web.

  • Biblionova Società Cooperativa
    Largo P. Vassalletto, 6
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.