Ripensare la comunicazione della biblioteca: contenuti e nuove strategie di marketing

Data: 9 -10 aprile Orario: 10-13; 14-17

Docente: Anna Busa (consulente e formatore nel settore del marketing e delle strategie digitali per la cultura – marketing manager&digital strategist)

Obiettivi formativi:
Qual è l’elemento comune che unisce lo scrivere post sui social network, il tenere un blog, i testi del sito, la comunicazione analogica? Il contenuto. In altre parole, la narrazione di servizi e patrimoni che rendono unica ogni biblioteca. Il contenuto è alla base della nuova comunicazione digitale e viene ripensato e riprogettato secondo due approcci differenziati. Il primo, strategico (content strategy) disegna le linee di riferimento della comunicazione, le caratteristiche e gli obiettivi, il secondo, più operativo (content marketing) si intreccia con le attività e gli strumenti che sono alla base dei meccanismi di coinvolgimento di nuovi pubblici, l’acquisizione di nuovi utenti, la fidelizzazione di chi è già utente della biblioteca.
Il risultato è una revisione e riformulazione della comunicazione che tiene conto anche dei nuovi modelli tipologici che descrivono gli utenti.
Tutto questo sarà oggetto del corso; saranno inoltre fornite le competenze di base per ridisegnare la comunicazione della biblioteca online (e perché no, anche off line).

Alla fine del corso il partecipante avrà acquisito le seguenti conoscenze e capacità:
Conoscenze: comunicare la biblioteca attraverso le nuove strategie digitali di comunicazione basate sul marketing dei contenuti
Capacità: definire le macro-linee di una adeguata strategia di contenuti (content strategy), definire obiettivi, verificare/revisionare e armonizzare la comunicazione off e online della biblioteca, costruire un piano editoriale, individuare stile di comunicazione e tono di voce (della parola scritta).

Destinatari: Responsabili di biblioteca, bibliotecari addetti al reference, operatori del settore culturale che gestiscono e/o operano nella comunicazione interna ed esterna e nella promozione dei servizi.

Metodologia didattica:
Lezioni frontali in aula attrezzata (PC con browser web, proiettore, collegamento ad internet). In aula verranno effettuate esercitazioni, si discuteranno insieme alcuni casi di studio.

Valutazione apprendimento:
Al termine del corso sarà richiesto ai partecipanti di svolgere un’esercitazione consistente in domande a risposta multipla; il superamento della prova permetterà di ottenere l’attestato con certificazione delle conoscenze.
Ai partecipanti impossibilitati a sostenere la prova verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Requisiti: Conoscenze e uso dei social

Sede: Biblioteca generale di Economia “Enrico Barone”, CDE A. Spinelli, Via del Castro Laurenziano, 9 – Sapienza Università di Roma

Programma dettagliato:

  1. Giorno
    • Introduzione alle strategie di marketing digitale in biblioteca
    • Segmenti e persone:
      • i nuovi archetipi (le user personas)
      • ripensare il colloquio con utenti e nuovi pubblici
    • Come comunicare la biblioteca: la strategia dei contenuti
    • Scrivere per il web (1 parte)
  2. Giorno
    • Scrivere per il web (2 parte)
    • Blog e siti, email e conversazioni social, immagini
    • Esercitazioni

Modalità di partecipazione:
Iscrizione obbligatoria entro il: 4 aprile
In caso di mancato raggiungimento del numero previsto di iscrizioni, il corso sarà annullato o rinviato ad altra data.

Compilazione modulo di iscrizione: format online

MODULO ISCRIZIONE CORSO 9-10 APRILE 2019

 

Area tematica: Comunicazione (promozione e marketing)

Durata: 12 ore

Qualificazione EQF (NQF Italia): 6

Tipologia: Corso di base

  • Biblionova Società Cooperativa
    Largo P. Vassalletto, 6
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.