Biblioteche sostenibili

Le biblioteche sostenibili: una sfida necessaria e un impegno all’azione

(ONLINE – ISCRIZIONI CHIUSE)

Data: 16; 18 e 19 ottobre 2023 

Orario: 16,00-18,00

Docente: Francesco Giuseppe Meliti (Bibliotecario presso la Biblioteca universitaria di Lugano – Università della Svizzera italiana)

Obiettivi formativi:

Il tema verrà affrontato attraverso l’approccio Triple Bottom Line, il “triplo bilancio” economico, ambientale e sociale applicato alle biblioteche. Le biblioteche dovrebbero realizzare attività ed azioni innovative, inquadrandole anche nei 17 obiettivi dell’ONU, come, ad esempio: sviluppo di collezioni che trattino i temi della sostenibilità, supporto al movimento dell’Open Access, per un più sostenibile accesso all’ecosistema delle pubblicazioni, e realizzazione di Open Educational Resources (Obiettivo 4); attuazione di una vera eco-literacy (Obiettivi 1, 2, 6, 11, 12,13, 14, 15, 16); allestimento di giardini ed orti didattici (Obiettivi 6, 11, 12, 13, 14, 15); gestione sostenibile delle collezioni, compresi il riciclo e riuso dei libri (Obiettivi 11,12, 13); realizzazione di eventi e attività di repair cafés (Obiettivi 8, 10, 11, 12, 13); promozione e partecipazione diretta ad una comunità energetica rinnovabile (Obiettivi 7, 8, 9, 10, 11, 13); e, non ultime, le questioni identificate come “DEI” (Diversity, Equity, and Inclusion), relative appunto a “diversità, equità e inclusione” (Obiettivi 5, 8, 10, 11), supportando in questo modo anche la “giustizia sociale” all’interno delle proprie comunità (Obiettivo 16). Infatti il nostro “pensare sostenibile” dovrebbe essere una sorta di “bussola” costantemente adoperata da tutte le tipologie di biblioteche, con una riformulazione dell’operatività quotidiana e delle scelte di sensibilizzazione, affinché le biblioteche possano essere non soltanto modelli ma anche leaders di sostenibilità, contribuendo così, con un’incorporata eco-etica (eco-ethics), alla creazione di comunità locali e globali sostenibili.

Alla fine del corso il partecipante sarà capace di acquisire:

Conoscenze: La sostenibilità come un cambio di paradigma e di mentalità nei programmi, nei servizi e nelle attività della biblioteca.

Capacità: Realizzare azioni concrete in biblioteca a supporto della sostenibilità.

                      

Destinatari: Bibliotecari/e appartenenti alle varie tipologie di biblioteche.

Metodologia didattica:

Lezioni in videoconferenza su piattaforma Zoom.

Valutazione apprendimento:

Al termine del corso sarà richiesto ai partecipanti di svolgere un’esercitazione consistente in domande a risposta multipla; il superamento della prova permetterà di ottenere l’attestato con certificazione delle conoscenze.

Requisiti: Nessun particolare requisito.

Programma dettagliato:

Lezione 1

  • La sostenibilità e la nuovissima edizione (2022) del Manifesto IFLA/UNESCO sulle biblioteche pubbliche;
  • L’impegno dell’IFLA sulla sostenibilità;
  • Le posizioni dell’ALA e la sostenibilità come uno dei “valori fondamentali” della biblioteconomia;
  • I 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’ONU dal punto di vista dell’accesso all’informazione e alla conoscenza;
  • L’accesso pubblico all’informazione in campo ambientale;
  • Lo strumento della sostenibilità Triple Bottom Line, “a triplo risultato” applicato alle biblioteche;
  • La sostenibilità economica: interna e esterna;
  • La sostenibilità economica e la filiera del libro;
  • La sostenibilità sociale esterna;
  • La sostenibilità sociale interna;
  • Sostenibilità sociale e Equità.

Lezione 2

  • La sostenibilità ambientale;
  • La green library;
  • Riduci, riusa, ripara, ricicla;
  • Orti e giardini in biblioteca;
  • Una gestione (eco-)sostenibile delle collezioni;
  • Il supporto al movimento dell’Open Access ed alle Open Educational Resources (OER) dal punto di vista della sostenibilità dell’ecosistema delle pubblicazioni, in particolare quelle accademiche;
  • L’eco-literacy come alfabetizzazione ecologica e educazione alla sostenibilità in biblioteca;
  • L’informazione ecologico-ambientale e quella relativa alla sostenibilità come strumenti della biblioteca per lo sviluppo sostenibile;
  • I rapair cafés.

Lezione 3

  • Sostenibilità, greenwhashing ed eco-etica;
  • Il pensare sostenibile come pensiero sistemico;
  • Una visione ecologica e sistemica di sostenibilità all’insegna della crescita qualitativa;
  • La conversione ecologica come crescita qualitativa della biblioteca e della sua comunità;
  • La crescita qualitativa della biblioteca in Ranganathan;
  • Le biblioteche in una prossima “economia della ciambella”;
  • Le biblioteche come “motore” anche energetico delle proprie comunità, dall’autoconsumo alle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER);
  • Un cambio di paradigma e una sfida di mentalità in biblioteca;
  • Lo sviluppo sostenibile nella modifica all’articolo 9 della Costituzione e le biblioteche, dalla tutela della cultura alla tutela dell’ambiente, degli ecosistemi e della biodiversità;
  • La collaborazione delle biblioteche con altri enti e associazioni attori della sostenibilità.

Modalità di partecipazione:

Iscrizione obbligatoria entro il: 6 ottobre 2023

Numero massimo di partecipanti: 30

In caso di mancato raggiungimento del numero previsto di iscrizioni, il corso sarà annullato o rinviato ad altra data.

Area tematica: Gestione delle raccolte; Organizzazione e gestione dei servizi al pubblico; Comunicazione (promozione e marketing).

Durata: 6 ore

Qualificazione EQF (NQF Italia): 6

Tipologia: Corso di base.

  • Biblionova Società Cooperativa
    Piazza Antonio Mancini, 4
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.