Archivio storico

Intervento di schedatura, ordinamento e inventariazione dell’Archivio Coldiretti

Periodo di collaborazione: 2020- .

Descrizione: servizio di schedatura, riordinamento e inventariazione di parte dell’Archivio Coldiretti. Le attività previste sono le seguenti: studio completo e approfondito del soggetto produttore; ricognizione di tutte le unità (buste, fascicoli, registri, scatole); riconduzione delle unità di conservazione ai fondi individuati con il censimento e assegnazione di un numero di corda provvisorio; ricollocamento della documentazione sugli scaffali; chedatura, realizzata con software archivistico Archimista, delle unità archivistiche (fascicoli) contenute nelle unità di conservazione (faldoni) indicandone il titolo originale o attribuito e gli estremi cronologici; proposta di scarto; riordinamento logico e fisico della documentazione; redazione di un’introduzione storica e di introduzioni archivistiche per tutte le articolazioni strutturali; redazione di un inventario relativo alle serie oggetto di schedatura e di ordinamento con il software Archimista, avendo cura di produrre uno strumento che sia compatibile con il tracciato di scambio proposto dall’ICAR e interoperabile con il SAN; redazione di schede SIUSA relative a complesso archivistico, soggetto produttore e soggetto conservatore, insieme alla redazione di schede per le serie e le sottoserie che vengano individuate.

Ambiente tecnologico: Archimista.

Valorizzazione dell’Archivio storico del Ministero dell’Economia e Finanza presso IPZS

Periodo di collaborazione: 2018- .

Descrizione attività: Servizio di schedatura, inventariazione, ricondizionamento e archiviazione di fogli bollati, marche da bollo, francobolli e tutte le altre tipologie di carte valori dell’Archivio storico del Ministero dell’Economia e Finanza, conservato presso l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato – IPZS.

Periodo di collaborazione: 2019-2020.

Descrizione: Supporto alla gestione della biblioteca comunale, della biblioteca fondo antico e dell’archivio storico del Comune di Velletri facente parte del Sistema bibliotecario dei Castelli Romani – SBCR.

Ambiente tecnologico: Clavis per la biblioteca comunale; Sebina OpenLibrary per il fondo antico.

Periodo di collaborazione: 2017; 2020.

Descrizione attività: Riordino dei complessi documentari dell’Ufficio Storico dell’Aeronautica Militare; riordinamento e condizionamento del Fondo archivistico denominato “Situazioni statistiche efficienza velivoli SMA 3° Reparto”, relativa agli anni 1960-1990.

Ambiente tecnologico: Gea 4.0.

Periodo di collaborazione: 2009; 2017-2019.

Descrizione attività: La sezione fotografica dell’Archivio, che comprende diverse tipologie di supporti (negativi, provini a contatto, stampe su carta di diverso formato, diapositive), si compone di oltre 22.000 pezzi tra fotografie, provini e diapositive e di circa 1000 rullini di negativi.
Le immagini fotografiche, prodotte o commissionate, ripercorrono i momenti salienti e le fasi dell’attività istituzionale della Confederazione, e documentano altresì lo sviluppo e la crescita del Paese, con particolare attenzione alla società rurale ed alla organizzazione sul territorio dei movimenti contadini.
L’analisi dell’intero corpus documentario ha portato alla individuazione delle serie documentali che sono parse maggiormente rappresentative della storia e delle attività dell’ente, dal Congresso dell’Alleanza nazionale dei contadini (1962) ai giorni nostri.
Con il primo incarico si è provveduto al riordino fisico e virtuale, alla schedatura analitica per unità documentaria alla digitalizzazione ed infine al condizionamento di 1000 positivi su carta in b/n e a colori.
L’intervento attuale prevede la prosecuzione delle attività prestando molta attenzione al ricongiungimento fisico delle diverse tipologie afferenti lo stesso fascicolo. A completamento delle operazioni è previsto un riordinamento virtuale dell’Archivio consistente nella revisione e implementazione della struttura ad albero e dei livelli gerarchici già presenti sul database.

Ambiente tecnologico: SICAPWeb.

Periodo di collaborazione: 2018-2019.

Descrizione attività: Schedatura del materiale archivistico della Confederazione Italiana Agricoltori. Selezione e identificazione della documentazione da destinare all’Archivio storico della CIA.

Ambiente tecnologico: SicapWeb.

Periodo di collaborazione: 2016-2017.

Descrizione: Servizio di pulizia e correzione dei record bibliografici già presenti nel catalogo informatizzato della Biblioteca della Confederazione italiana agricoltori.

Ambiente tecnologico: Bibliowin.

Periodo di collaborazione: 2016-; 2007-2010.

Descrizione:  Il primo intervento della Biblionova ha riguardato la ricognizione e il censimento delle carte ereditate dagli enti precedenti. Attraverso le connessioni e le relazioni tra le carte disperse in più depositi,si è cercato di ricostruire, sulla base del metodo storico, la struttura dei soggetti produttori e dei loro complessi archivistici. Successivamente si è proceduto alla schedatura analitica e all’inventariazione dei fondi sul software Sicapweb for archives.
L’Archivio storico della CIA comprende un patrimonio documentario e fotografico di grande valore che ricopre l’arco temporale di circa un secolo. La documentazione più antica conservata risale al 1841 ed è relativa alla causa di concessione a coloni miglioratari di un fondo a Veroli.
L’Archivio della CIA costituisce una testimonianza essenziale della storia dell’agricoltura, della società rurale e dei movimenti contadini italiani e rivela, attraverso i suoi fondi documentari e fotografici, la storia di importanti lotte e di tappe significative che hanno permesso oggi di migliorare il ruolo dell’agricoltura e degli agricoltori italiani nel mondo.

Ambiente tecnologico: SICAPWeb.

Biblioteca dell’INAC – Istituto nazionale di assistenza ai cittadini (poi CIA).

Periodo di collaborazione: 2007-2010.

Descrizione: Selezione e riordino del posseduto; catalogazione informatizzata libro alla mano comprensiva di indicizzazione con attribuzione delle voci del thesaurus EUROVOC, classificazione, inventariazione, collocazione e timbratura di circa 10.000 monografie e periodici della Biblioteca. Formazione personale interno.

Ambiente tecnologico: Bibliowin.

palazzo_INPS

Welfarte 21 maggio 2016: apertura straordinaria dei palazzi e delle sedi storiche dell’INPS

Sabato 21 maggio 2016 l’INPS apre al pubblico le sue sedi storiche: a Roma il Palazzo in piazza delle Nazioni Unite che ospita la sede della Direzione Generale dell’Istituto, a Milano il Palazzo di Piazza Missori, a Firenze il Palazzo Pazzi.
Saranno aperti al pubblico anche alcune strutture sociali di particolare rilievo storico e architettonico come il Convitto Principe di Piemonte di Anagni e il Collegio S. Caterina di Arezzo.
Nell’occasione, l’Inps aprirà per la prima volta il proprio Archivio storico, ricco di documenti antichi, preziose testimonianze dell’evoluzione della previdenza italiana dalla sua fondazione nel 1898 ad oggi. Le archiviste della Biblionova, che collaborano sin dal 2000 al progetto di valorizzazione dell’Archivio storico, affiancheranno il personale interno nella visita guidata presso i locali dell’Archivio.

Per informazioni più dettagliate, consultate la pagina istituzionale dell’evento Welfarte 21 maggio 2016 dal sito dell’Inps.

Per partecipare all’evento occorre prenotarsi al seguente indirizzo email: info.eventocultura@inps.it.

Si consiglia di indicare nell’email la fascia oraria di preferenza.

Biblioteca

Periodo di collaborazione: 1993-2012.

Descrizione: Catalogazione completa di nuove accessioni e recupero del patrimonio librario pregresso della Biblioteca della Confederazione.

Ambiente tecnologico: CD/ISIS; ISIS/TECA; SBN.

Archivio

Periodo di collaborazione: 1998.

Descrizione: Riorganizzazione, schedatura, inventariazione informatizzata, condizionamento del materiale documentario. Realizzazione dell’interfaccia utente per la consultazione dell’Archivio del segretario generale Luciano Lama.

Ambiente tecnologico: Excel.

  • Biblionova Società Cooperativa
    Piazza Antonio Mancini, 4
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.