Scarto

Corso Dinotola

Come affrontare la revisione delle collezioni e lo scarto in biblioteca – Formazione Biblionova

Quante volte capita in biblioteca di affrontare l’attività di scarto in emergenza e per bisogno di metri in più sugli scaffali? Nella gran parte dei casi tale stato di emergenza è dettato da due cause principali: la mancanza di tempo da dedicare ad un’attività lunga e onerosa e la carenza di conoscenze e competenze specifiche sull’argomento.

La revisione delle collezioni è invece un pilastro del lavoro di back office in biblioteca e va inquadrata in un’ottica lungimirante di valorizzazione del patrimonio documentario e ottimizzazione delle risorse.  La metodologia di lavoro nella gestione delle collezioni non può che essere quella sistematica e progettuale dove lo scarto è uno degli anelli di una catena complessa.

Il corso di formazione online in calendario per il 18, 19 e 20 ottobre, si propone di fornire ai partecipanti tutti gli strumenti utili alla revisione e allo scarto in biblioteca.
La docente Sara Dinotola ci guiderà in questo percorso toccando i seguenti punti: la revisione e lo scarto all’interno del ciclo della gestione delle collezioni; la valutazione delle collezioni in funzione della revisione e dello scarto; criteri biblioteconomici e aspetti normativi.

Si parlerà di carta delle collezioni, protocollo di scarto, data analysys, metodo SR ed elaborazione di griglie di scarto, iter amministrativo e destinazione dei documenti scartati.

L’appuntamento è per il 18, 19, 20 ottobre 2021, dalle ore 15 alle ore 17, su piattaforma Zoom.
Per iscrizioni e informazioni potete contattare la nostra Segreteria scrivendo a info@biblionova.it o chiamando allo 06. 39742906.

La revisione delle collezioni e lo scarto in biblioteca: principi, metodologie e procedure

– ISCRIZIONI CHIUSE PER RAGGIUNGIMENTO DI NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI –

 

(CORSO ONLINE)

Data: 18, 19, 20 ottobre 2021  Orario: 15.00-17.00

Docente: Sara Dinotola (Bibliotecaria presso la Biblioteca Civica di Bolzano).

 

Obiettivi formativi:

Il corso presenterà una panoramica aggiornata sulla revisione e sullo scarto. L’attenzione si soffermerà sull’importanza di queste attività all’interno della gestione delle collezioni e verranno illustrati i principi biblioteconomici e normativi validi in ogni tipologia bibliotecaria. Al discorso di carattere generale, si affiancherà quello relativo in modo specifico alle biblioteche pubbliche. Infatti, verranno presentati – anche ricorrendo ad esempi tratti dalla letteratura e da esperienze concrete – gli strumenti teorico-metodologici per affrontare in modo proficuo e corretto la revisione e lo scarto all’interno di questa tipologia bibliotecaria.

 

Alla fine del corso il partecipante sarà capace di acquisire:

Conoscenze: i principi, le metodologie e le procedure da adottare durante la fase di revisione delle collezioni che può portare allo scarto dei documenti (libri e altri documenti su supporti fisici).

Capacità: la capacità di applicare e contestualizzare i principi, le metodologie e le procedure per la fase di revisione e scarto delle collezioni, con particolare attenzione alle biblioteche pubbliche.

 

Destinatari: Bibliotecari.

 

Metodologia didattica:

Lezioni in videoconferenza su piattaforma Zoom.

  

Valutazione apprendimento:

Al termine del corso sarà richiesto ai partecipanti di svolgere un’esercitazione consistente in domande a risposta multipla; il superamento della prova permetterà di ottenere l’attestato con certificazione delle conoscenze. Il certificato verrà dato a coloro che avranno frequentato almeno 4 ore di lezione delle 6 previste.

 

Requisiti: Non è richiesto alcun requisito pregresso.

 

Programma dettagliato:

18 ottobre
La revisione e lo scarto all’interno del ciclo della gestione delle collezioni:

  • La gestione delle collezioni: definizione, fasi ed evoluzione
  • La carta delle collezioni: struttura e contenuti
  • Gli altri documenti programmatici relativi alle collezioni
  • Definizione e obiettivi dell’attività di revisione e scarto alla luce della tipologia e della mission della biblioteca
  • Il protocollo di scarto

19 ottobre
La valutazione delle collezioni in funzione della revisione e dello scarto: 

  • La data analysis ai fini della revisione e dello scarto (con presentazione di esempi concreti relativi alle biblioteche pubbliche)
  • La segmentazione delle collezioni
  • La consistenza e i livelli d’uso delle raccolte
  • L’analisi qualitativa centrata sulle collezioni
  • L’analisi qualitativa centrata sulle persone

20 ottobre
La revisione e lo scarto nelle biblioteche pubbliche: criteri biblioteconomici e aspetti normativi:

  • I criteri da seguire (metodo SR e varianti) e l’elaborazione delle griglie di scarto
  • La revisione e lo scarto in ottica cooperativa (la conservazione diffusa, i magazzini condivisi)
  • L’iter amministrativo
  • La destinazione dei documenti dopo lo scarto

 

Modalità di partecipazione:

Numero massimo di partecipanti: 30

Costo: € 80,00 + IVA – sconto del 10% per studenti.

 

Area tematica: Gestione delle raccolte

Durata: 6 ore

Qualificazione EQF (NQF Italia): 6

Tipologia: Corso di base

Periodo di collaborazione: 2019-2020.
Descrizione: Descrizione: la revisione delle collezioni della Biblioteca del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro prevede le seguenti attività: analisi dello stato del patrimonio bibliografico con il supporto del personale interno e/o della documentazione gestionale residua (es. registri di inventario), ricognizione degli spazi e definizione della “mission” della biblioteca; personalizzazione della griglia SMUSI; revisione e selezione del materiale monografico sulla base dei Criteri di conservazione e di cessione a biblioteche terze (griglia SMUSI).

Periodo di collaborazione: 2019.

Descrizione: selezione e scarto di materiale monografico ricevuto in dono dalla Biblioteca scolastica del Liceo Newton di Roma.

Periodo di collaborazione: 2017; 2020.

Descrizione attività: Riordino dei complessi documentari dell’Ufficio Storico dell’Aeronautica Militare; riordinamento e condizionamento del Fondo archivistico denominato “Situazioni statistiche efficienza velivoli SMA 3° Reparto”, relativa agli anni 1960-1990.

Ambiente tecnologico: Gea 4.0.

Biblioteca dell’Istituto di medicina e scienza dello sport

Periodo di collaborazione: 2008-2009.

Descrizione: Selezione e scarto del materiale della Biblioteca finalizzata alla catalogazione completa di indicizzazione per soggetto e classificazione di monografie, periodici per un totale di circa 1500 unità bibliografiche. Allestimento e organizzazione dei nuovi locali per la Biblioteca.

Ambiente tecnologico: SBN Unix.

Biblioteca sportiva nazionale

Periodo di collaborazione: 2005-2006.

Descrizione: Catalogazione completa di indicizzazione per soggetto e classificazione di monografie, periodici e libri antichi per un totale di circa 26.000 notizie bibliografiche.

Ambiente tecnologico: SBN Unix.

Biblioteca sportiva nazionale

Periodo di collaborazione: 1987.

Descrizione: Studio ed indagine sull’utenza della biblioteca finalizzata alla gestione del servizio al pubblico.

Periodo di collaborazione: 2002-2009.

Descrizione: Spostamento e ricollocazione di tutto il patrimonio librario della biblioteca (circa 60.000 unità). Cambio delle collocazioni con correzione nel catalogo on-line. Scarto inventariale ed elenco del materiale fuori uso. Servizio quotidiano di gestione topografica del materiale librario.

Ambiente tecnologico: software dell’Ente.

Periodo di collaborazione: 2011-2012.

Descrizione: servizio finalizzato a migliorare l’organizzazione fisica del patrimonio librario della biblioteca della Sede di Roma. Numerazione di tutti gli armadi e valutazione dei metri lineari delle scaffalature.
Censimento dettagliato di tutti i periodici (oltre 1500 testate) e verifica del posseduto. Redazione di un elenco aggiornato finalizzato alla selezione delle testate per scarto o conservazione.
Cancellazione dal catalogo delle notizie relative alle testate dei periodici eliminati e controllo della correttezza delle notizie bibliografiche relative ai periodici da conservare.
L’intervento sul fondo monografico è principalmente consistito nella organizzazione di tutto il patrimonio attinente alla Pubblica amministrazione.

Ambiente tecnologico: Sebina.

Periodo di collaborazione: 2015-2017.

Descrizione: attività di selezione del materiale cartaceo dell’Istituto al fine di inscatolare e trasferire il posseduto presso ideone locali per la custodia. Indicizzazione con apposizione del barcode. Predisposizione e gestione del servizio di deposito, custodia e gestione del materiale documentale. La documentazione relativa al singolo concorso sarà indicizzata in ordine alfabetico a fascicolo del singolo partecipante.

Ambiente tecnologico: Excel.

Archivio storico

Periodo di collaborazione: 2014-2016.

Descrizione: Analisi dettagliata e successivo riordino del materiale archivistico, con la corretta ripartizione tra le diverse sezioni dell’archivio (corrente, di deposito e storico); inventariazione; redazione di un elenco dettagliato del materiale da scartare da sottoporre all’approvazione della Soprintendenza Archivistica; scarto effettivo del materiale d’archivio, da effettuarsi secondo la vigente normativa in materia. A completamento delle operazioni di ricostruzione dell’ordine originario della documentazione, effettuata la schedatura per il corretto ordinamento dell’archivio secondo gli standard archivistici internazionali.

Ambiente tecnologico: Samira.

Periodo di collaborazione: 2015-2016.

Descrizione: attività di selezione del materiale cartaceo dell’Istituto al fine di inscatolare e trasferire il posseduto presso ideone locali per la custodia. Indicizzazione con apposizione del barcode. Predisposizione e gestione del servizio di deposito, custodia e gestione del materiale documentale. La documentazione relativa al singolo concorso sarà indicizzata in ordine alfabetico a fascicolo del singolo partecipante.

Ambiente tecnologico: Excel.

Biblioteca

Periodo di collaborazione: 2000-2013.

Descrizione: ricollocazione dei libri della sala di lettura.

Ambiente tecnologico: SBN/Unix; Sebina OpenLibrary.

Archivio

Periodo di collaborazione: 2006-2008.

Descrizione: schedatura informatizzata di materiale d’archivio e riversamento di 10.000 record; redazione dell’inventario.

Ambiente tecnologico: Sesamo.

Biblioteca

Periodo di collaborazione: 1996.

Descrizione: catalogazione di 2.500 spogli degli Annali di Statistica, 1871-1996 con pubblicazione in Annali di Statistica, serie 10 (1996), v. 12. Catalogazione delle pubblicazioni ISTAT 1926-1996. Editing del catalogo storico dell’ISTAT prodotto su CD-ROM.

Ambiente tecnologico: SBN Unix.

Osservatorio della pubblica amministrazione

Periodo di collaborazione: 1991-1995.

Descrizione: catalogazione, classificazione e inserimento di oltre 7.000 unità bibliografiche.

Ambiente tecnologico: Tinlib.

Periodo di collaborazione: 2001-2002.

Descrizione: Riordino dell’archivio, configurazione del protocollo informatizzato, definizione dei campi e delle procedure. Consulenza per la revisione del titolario ed analisi dell’archivio per le procedure di scarto.

  • Biblionova Società Cooperativa
    Piazza Antonio Mancini, 4
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.