Promozione della lettura

nives-benati-npl-web

Leggere fa bene: prima si inizia, meglio è! (slogan Nati per Leggere)

Giovedì 10 maggio, presso la Biblioteca Ennio Flaiano di Roma, si è tenuta la presentazione della nuova bibliografia del Nati per Leggere 2018, giunta alla sua sesta edizione.
Eravamo in tanti ad ascoltare l’intervento di Nives Benati, bibliotecaria, formatrice e membro del Coordinamento nazionale del NpL.
Nives ci ha dato modo di approfondire la storia del Nati per Leggere, programma nazionale di promozione della lettura per la fascia 0-6 anni, mostrandoci quelli che sono i punti di forza di questo incredibile progetto che, a partire dal 2001, ha creato una rete tra bibliotecari, editori, pediatri, educatori, insegnanti e che si propone di sostenere i genitori e i loro bambini nel delicato ambito dell’educazione alla lettura fin dalla più tenera età, fin dal grembo materno.

Questa bibliografia è il frutto di un lavoro portato avanti dall’Osservatorio Nazionale del NpL o meglio da 40 professionisti provenienti da tutta la nostra Penisola che dal 2015 al novembre del 2017, a titolo gratuito, hanno selezionato 132 titoli tra le innumerevoli novità editoriali per l’infanzia. La parola d’ordine che si sono dati per la scelta è stata varietà con l’intento di arrivare a sempre più genitori e bambini. A questa, aggiungerei anche bellezza perché tutti i libri scelti sono bei libri curati nel testo, nelle illustrazioni e nel formato, particolare non sempre scontato.

La guida non pretende di essere esaustiva né impositiva resta di certo uno strumento fondamentale per tutti coloro che operano nell’ambito della promozione della lettura e per i genitori che molto spesso hanno difficoltà a scegliere dei buoni libri da condividere con i propri figli.

L’incontro è stato arricchito dall’introduzione di Ottavia Murru, bibliotecaria della Ennio Flaiano, responsabile NpL Lazio e membro dell’Osservatorio Nazionale, e dalle letture di Mariella Procacci, libraia e responsabile NpL Lazio per il suo settore.

Queste tre donne ieri ci hanno mostrato la passione che è alla base di questo programma, una passione che crea coesione tra tutti i volontari che operano, in varie modalità, nel Nati per Leggere. Una grande possibilità di crescita per l’individuo e per la comunità.

(Daniela Lamponi)

maggio-dei-libri-2018

Il Maggio dei Libri: leggere, e leggere ovunque!

Torna l’appuntamento annuale con Il Maggio dei Libri, campagna nazionale di promozione della lettura organizzato dal Centro per il Libro e la Lettura e MiBACT. L’obiettivo della campagna, nata nel 2011, è sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. Sono otto anni che, in tutta Italia, dal 23 aprile al 31 maggio si moltiplicano le iniziative di lettura diffusa: il libro, esce dal suo contesto abituale e dilaga sul territorio, dalle grandi città ai piccoli centri, regioni, province, comuni, scuole, biblioteche, associazioni culturali, case editrici, librerie, circoli di lettori, piazze, parchi pubblici.

I dati dell’edizione 2017 sono stati clamorosi: 3.960 iniziative iscritte nella banca dati, con in testa il Lazio (489), seguito da Toscana (372) e Veneto (371).

Quest’anno il Centro per il libro e la lettura propone 3 filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative: Lettura come libertà; 2018 Anno Europeo del Patrimonio; La lingua come strumento di identità e un’accurata bibliografia cui attingere per le occasioni di lettura.

Se volete partecipare, inserite la vostra iniziativa nella Banca Dati del Maggio dei Libri 2018.

 

 

La biblioteca per ragazzi. Possibilità e potenzialità

Data: Rinviato a data da destinarsi.

Docente: Caterina Ramonda (Referente delle Biblioteche dell’Unione del Fossanese; redattrice del blog Le Letture di Biblioragazzi).

Orario: 10.00 – 13.00 / 14.00 – 17.00.

Contenuti: Uno sguardo sulla biblioteca per ragazzi a tutto tondo, evidenziando le caratteristiche e le
peculiarità di un servizio di qualità cercando un dialogo costruttivo tra i partecipanti.
In particolare ci si propone di analizzare le strategie di servizio e di coinvolgimento delle
realtà scolastiche presenti sul territorio; di dare strumenti e spunti pratici ai partecipanti
per potersi costantemente aggiornare sulle nuove uscite editoriali e costruire percorsi,
proposte, attività che possano essere coinvolgenti sia per le classi che per l’utenza libera.

Destinatari: Il corso si rivolge a bibliotecari di biblioteche comunali (in particolare che si occupino di sezione ragazzi); bibliotecari scolastici; operatori di biblioteca e culturali in genere a cui interessi l’interazione con bambini e ragazzi; insegnanti di scuola primaria e secondaria; studenti in biblioteconomia o scienze della formazione.

 

Programma:

  1. giorno 
  • La biblioteca per ragazzi, la sua storia, il suo pubblico
  • La biblioteca per ragazzi: spazi, materiali, attività
  • La selezione del materiale da rendere disponibile in sezione ragazzi: l’offerta del panorama editoriale, la scelta, i materiali particolari (es. alta leggibilità; CAA; materiale in lingua)
  • Strumenti per l’aggiornamento (riviste, blog, siti utili)
  1. giorno:
  • Costruire progetti: attività (come costruire un percorso di lettura, un blog coi ragazzi, un concorso di lettura…), promozione, rapporto con la scuola, intersezioni con chi si occupa di ragazzi e lettura
  • Esempi di percorsi di lettura e proposte per giovani lettori (in particolare scuola primaria e secondaria di primo grado)
  • Il digitale in biblioteca ragazzi: esempi, esperienze, interrogativi

Sede: Biblioteca generale E. Barone di Economia – CDE Altiero Spinelli, Via del Castro Laurenziano 9 – Roma.

Costo: € 180,00 + IVA – sconto del 10% per studenti e possessori Bibliocard.

Modulo iscrizione corso 5-6 febbraio 2018

23622473_10155285702256747_3567428590475170611_n

Settimana nazionale Nati per Leggere: 18-26 novembre 2017

Incontri di lettura con bambini e genitori in tutta Italia, questo offre la Settimana nazionale Nati per Leggere, il programma nazionale di promozione della lettura in famiglia rivolto ai bambini da zero a sei anni.

Quest’anno partecipiamo attivamente anche noi all’appuntamento annuale, leggendo ai bambini e informando i genitori sul progetto:
mercoledì 22 novembre, dalle ore 16.30, saremo in Biblioteca comunale a Trevignano Romano, con la quale collaboriamo ormai da 4 anni nell’attività di promozione della lettura per bambini, famiglie, educatori, operatori per l’infanzia.

Se volete seguire le attività Nati per Leggere vicino casa vostra, seguite sui social le varie sezioni regionali: questa, ad esempio, è la pagina Facebook della Sezione Lazio.

dr8manifesto

Digital Readers 8: Dialoghi sulla lettura possibile.

Il 9 novembre abbiamo partecipato all’appuntamento annuale con il DR8, convegno organizzato dalla Biblioteca dei Ragazzi di Rozzano sul futuro della lettura e della letteratura per bambini e ragazzi, importante occasione di confronto e arricchimento per la nostra esperienza di Bibliokids.
Un pomeriggio con professionisti del mondo delle biblioteche, della scuola e e dell’editoria che hanno parlato di 5 temi base:

  1. Politiche e strategia delle istituzioni verso la lettura e i ragazzi;
  2. Sullo scrivere (e pubblicare) per ragazzi al tempo delle fanfiction;
  3. Sul leggere a scuola ieri, oggi e domani;
  4. Sul dare i numeri: vendite e lettori al tempo degli ebook e degli audiolibri;
  5. Sulla lettura al tempo del web 2.0, ovvero, educare, promuovere, educare, condividere!

A completare l’esperienza del DR8, il DR Camp la mattina del 9 coordinato da Mamamò e DR Literacy momenti formativi e laboratori.

Per seguire Digital Readers potete diventare fan della community Facebook.

 

 

bologna_child_book_2017

BiblioKids, lettura digitale e gaming alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna!

Martedì 4 aprile 2017 siamo intervenuti al meeting “Lettura digitale e gaming. Nuove possibilità della biblioteca per ragazzi”, organizzato dalla Commissione nazionale AIB Biblioteche e servizi per ragazzi con il patrocinio di Fiera del libro per ragazzi di Bologna.

Abbiamo parlato della nostra esperienza con BiblioKids, della biblioteca “in valigia” per bambini 2.0, delle letture fatte nelle classi e nelle biblioteche con libri di carta e contenuti digitali, degli incontri con insegnanti e genitori, dei successi, delle criticità del progetto e dei possibili sviluppi.

Ci siamo confrontati con le esperienze dei nostri colleghi che hanno attivato percorsi di lettura digitale e gaming nelle sezioni ragazzi delle loro biblioteche.

Siamo orgogliosi di aver partecipato ad un’esperienza ricca di stimoli e di nuove idee, all’interno della magnifica cornice della Bologna Children’s Book Fair!

fiera_bologna_intervento
BiblioKids_sperimentazione

BiblioKids: conclusa la fase di sperimentazione

Si è conclusa nel mese di dicembre la fase sperimentale del progetto BiblioKids, la nostra biblioteca per bambini da 0 a 6 anni, realizzata con il finanziamento della Regione Lazio.

Per 3 mesi siamo andati nelle scuole dell’infanzia, negli asili nido, nelle biblioteche pubbliche con la nostra valigia di libri di carta e tablet, leggendo storie scritte e illustrate su qualsiasi supporto.

Abbiamo incontrato circa 300 bambini, dai piccolissimi dell’Asilo Nido e Scuola dell’Infanzia Patatrac di Focene, agli alunni della Scuola Materna di Trevignano Romano, agli utenti Biblioteca dei Piccoli di Maccarese e della Biblioteca Comunale di Trevignano Romano.

In linea con il progetto, abbiamo fornito indicazioni ai genitori e agli educatori sull’uso dei dispositivi mobili, sui contenuti digitali migliori e più adatti all’età prescolare e su come poter consultare il nostro catalogo, tuttora in fase di implementazione.

Per i bambini è stato un magnifico viaggio tra albi illustrati, ebook, libri interattivi!

La nostra biblioteca resta a disposizione per percorsi narrativi e di promozione della lettura.

Potete trovare qui informazioni più dettagliate sul progetto.

digital readers 6

Digital Readers 6: scenari di letture per bambini e ragazzi ai tempi del web 2.0.

Giovedì 19 novembre 2015, presso la Biblioteca dei Ragazzi di Rozzano, si terrà la sesta edizione del convegno che dal 2010 promuove riflessioni sulle relazioni tra nuove generazioni, letture, adulti e tecnologie digitali.
Durante il Digital Readers Camp della mattina, Biblionova interverrà presentando il progetto BiblioKids, biblioteca virtuale per bambini da zero a sei anni, realizzato con il finanziamento della Regione Lazio.

Nel pomeriggio dalle ore 14 sono previste due tavole rotonde:
“Sguardi lontani e letture vicine. Il futuro della letteratura per ragazzi vista dalle pagine dei giornali”
“Adulti sull’orlo di una crisi di nervi. Il ruolo di Genitori, Insegnanti e bibliotecari ai tempi del web 2.0”.

Durante l’evento sarà presentato il bando del concorso “BitBuk” che intende promuovere progetti digitali di letteratura per l’infanzia, sostenendo start up che sviluppino innovativi prodotti editoriali per bambini e biblioteche che attivino progetti di promozione della lettura in digitale.

Digital Readers è dedicato a Roberto Denti ed è organizzato in collaborazione con AIB Lombardia, Fondazione per Leggere Biblioteche sud-ovest Milano, Centro per il libro e la lettura, Mamamò, Le letture di Biblioragazzi e sostenuto da Taffimai, Amici della Biblioteca- Cascina Grande, Koo Koo Books, Fondazione Alberto e Arnoldo Mondadori, Goethe Institut, Andersen, Biblioteche Oggi.

libriamoci-logo-low

Libriamoci a scuola: Biblionova porta BiblioKids in classe.

Dal 26 al 31 ottobre 2015 si terrà la seconda edizione di Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole, promossa dal Centro per il libro e la Lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente (MIUR).
L’evento intende promuovere la lettura in tutte le classi di ogni ordine e grado, dall’infanzia alle secondarie: momenti di incontri con scrittori, scienziati, autori, uomini politici, sportivi, giornalisti, artisti, personaggi della cultura e dello spettacolo. Anche i genitori potranno entrare nelle aule per leggere ad alta voce.
Biblionova parteciperà alla manifestazione portando nelle classi dell’infanzia e degli asili nido BiblioKids, progetto finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dell’avviso pubblico “Innovazione: sostantivo femminile”.
BiblioKids è una biblioteca per bambini da 0 a 6 anni, costituita da contenuti digitali (ebook e book app) e, in parte minore, da pubblicazioni a stampa.
Obiettivo del progetto è la promozione della lettura nei bambini in età prescolare su supporti tradizionali e digitali e la creazione di un ponte tra albo illustrato e book app, collegati dal filo rosso della narrazione.

BiblioKids_low

Al via BiblioKids, libreria virtuale per bambini 2.0

Siglata la convenzione con Bic Lazio S.p.A. per la realizzazione del progetto di libreria virtuale per bambini da 0 a 6 anni, presentato da Biblionova nel maggio 2014 e vincitore del finanziamento della Regione Lazio nell’ambito del bando pubblico “Innovazione: sostantivo femminile”.
Il progetto, ideato e redatto interamente in casa, è partito il 15 giugno scorso e si concluderà a metà dicembre 2015. BiblioKids, nato dall’esperienza di promozione della lettura fatta da alcuni soci Biblionova nell’ambito del progetto Nati per Leggere, intende proporre percorsi di narrazione e ascolto su supporti tradizionali e in formato digitale. Il patrimonio documentale è costituito da pubblicazioni a stampa, e-book e applicazioni, accuratamente scelti in base ad una attenta analisi del mercato dell’editoria per bambini. La virtual library è gestita con software di catalogazione open source Koha, nella versione Koha skuola personalizzata da Biblionova.
Destinatari del progetto sono i bambini in età prescolare, le famiglie e gli educatori.
Dopo la fase di acquisizione e catalogazione del patrimonio documentale, è previsto un periodo di sperimentazione basato sulla lettura ad alta voce e l’interazione dei bambini con i libri cartacei e i mobile device. La sperimentazione sarà fatta presso: asili nido, scuole dell’infanzia, prime classi della scuola primaria, biblioteche, strutture sanitarie pediatriche.

Per maggiori informazioni, consultare la pagina BiblioKids

  • Biblionova Società Cooperativa
    Largo P. Vassalletto, 6
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.