Senza categoria

cooperation (1)

Biblionova aderisce alla Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue Legacoop

Biblionova ha aderito alla Legacoop, l’associazione di tutela e rappresentanza delle cooperative ad essa aderenti, nata nell’autunno del 1886, quando cento delegati in rappresentanza di 248 società e di 70.000 soci si riunirono in Congresso a Milano per dare vita alla Federazione Nazionale delle Cooperative, che nel 1893 si sarebbe trasformata in Lega delle Cooperative.

La struttura associativa attuale di Legacoop si articola – oltre che in Legacoop Regionali e Provinciali, che curano la dimensione territoriale – in autonome Associazioni di settore, che organizzano le cooperative in relazione ai diversi ambiti di attività: la nostra cooperativa è naturalmente confluita in CulturMedia, il settore Cultura Turismo Comunicazione di Legacoop, mentre dal punto di vista territoriale fa riferimento a Legacoop Lazio.

Scopi fondamentali di Legacoop sono la promozione della cooperazione, la diffusione dell’idea e della esperienza cooperativa, la rappresentanza e la tutela delle cooperative e degli enti aderenti ai fini del loro consolidamento e sviluppo, nel rispetto dell’Articolo 45 della Costituzione italiana che recita:
“La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione
a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata.
La legge ne promuove e favorisce l’incremento con i mezzi più idonei
e ne assicura, con gli opportuni controlli, il carattere e le finalità.”

Con l’adesione a Legacoop ci auguriamo di trovare nuove occasioni di confronto e collaborazione!

IoSonoCultura2019

Io sono cultura 2019: cresce il peso della cultura nell’economia italiana

E’ consultabile online il rapporto annuale “Io sono cultura – l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi”, arrivato alla IX edizione, elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere, con la collaborazione e il sostegno della Regione Marche.
Io sono cultura 2019, presentato il 20 giugno a Roma al MIBAC, testimonia, dati alla mano, la crescita del Sistema Produttivo Culturale e Creativo nel 2018: generati quasi 96 miliardi di euro e mossi 265,4 miliardi, ovvero il 16,9% del valore aggiunto nazionale; 1,55 milioni di persone impiegate, che rappresentano il 6,1% del totale degli occupati.
Lazio, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna le regioni che producono di più.
I numeri dimostrano che la cultura è uno dei motori della nostra economia e della ripresa.

In crescita, il design, la comunicazione. L’Italia recupera il terreno perso negli anni precedenti nel settore videogame e software e segue il passo del dell’industria cinematografica e industria audiovisiva.

Il Rapporto Symbola è l’unico studio in Italia che, annualmente, quantifica il peso della cultura e della creatività nell’economia nazionale e nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Symbola e Unioncamere, iniziata nel 2011 con l’obiettivo di dare valore al contributo dell’industria culturale alla produzione di ricchezza e all’occupazione in Italia.

Un racconto che ha contribuito a diffondere l’immagine della cultura come uno dei fattori trainanti dell’economia italiana.

PistoiaGruppo

La Biblioteca San Giorgio di Pistoia “vista da noi”

Invidiabile, Eccezionale, Integrata (perfettamente nel tessuto sociale che la circonda), Innovativa e Solidale, Accogliente, Completa, Coinvolgente, Luminosa, Partecipativa, Entusiasmante, Organizzata e Attenta.

Questi sono gli aggettivi che abbiamo attribuito a caldo alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia, dopo la nostra visita di sabato 13 aprile.

La Biblioteca, oggi diretta da Maria Stella Rasetti, è stata inaugurata il 23 aprile 2007 nell’area delle ex Officine San Giorgio della società Breda.
Ad accompagnare il gruppo Biblionova durante la mattinata è stata la collega Cristina Bambini, che conosciamo da tempo e che non si è risparmiata nel fornirci informazioni e nel rispondere a tutte le nostre domande.

Tantissime le cose che ci hanno colpito: la rumorosa vivacità dello spazio per i piccolissimi, impegnati con i loro genitori nell’attività Lettura piccina lettura bambina; il rapporto di mutualità con gli Amici della San Giorgio e la capacità di fare veramente rete con il territorio nel rispetto reciproco dei ruoli; l’attenzione verso le necessità della propria comunità e il servizio del Librobus, che porta le persone anziane da casa in biblioteca; le opere d’arte collocate negli spazi della biblioteca, bellissimo Il Grande Carico di Ansel Kiefer, che domina la parete di fondo della sala di lettura dei Dipartimenti; l’American Corner di YouLab, un progetto nato dalla collaborazione tra l’Ambasciata USA in Italia, e la Biblioteca San Giorgio di Pistoia, con lo scopo di creare un centro di innovazione digitale aperto al pubblico; le sale cinema; le attività di gaming.

Originale anche la scelta delle sezioni di collocazione, come, ad esempio, EV Eventi della Vita; PN Passeggiate Narrative; SNT Saperi Nomadi Saperi nel Tempo.

La struttura circolare, dalla quale si irradiano le diverse sale, e l’accessibilità degli spazi, mettono a proprio agio l’utente già all’entrata: anche a noi è risultato immediatamente chiaro come potersi muovere.

Infine all’ingresso abbiamo trovato il Doggy Bar, due ciotole per rifocillare gli animali da compagnia che in San Giorgio, grazie alla lungimiranza della legge regionale, possono entrare!

Abbiamo sicuramente dimenticato qualcosa… il consiglio è di programmare una giornata a Pistoia e di fare un salto in biblioteca.

Un grazie speciale a Cristina Bambini, guida instancabile, e alla sua collega Tatiana Wakefield, che hanno reso la nostra visita speciale!

Gestione dei servizi delle biblioteche comunali del Sistema bibliotecario Bassa Sabina

Periodo di collaborazione: 2017- .

Descrizione attività: Gestione dei servizi di front office e back office delle 11 biblioteche comunali afferenti al Sistema Bibliotecario Bassa Sabina, in particolare dei Comuni di Cantalupo in Sabina, Forano, Magliano Sabina, Montopoli di Sabina, Poggio Mirteto, Salisano, Selci, Stimigliano, Tarano, Toffia, Torri.
Le biblioteche partecipano a SBN e gestiscono il patrimonio librario con software Sebina OpenLibrary (SOL).
Gestione e aggiornamento dello spazio informativo e culturale sul territorio. Rapporti con gli istituti scolastici, comprendenti attività di promozione e avvicinamento alla lettura; attività culturali specifiche e supporto alla didattica. Ideazione, organizzazione, allestimenti e/o logistica delle attività e degli eventi di promozione

Ambiente tecnologico: Sebina OpenLibrary.

biglietto-auguri-natale-2017

Auguri di Buone Feste per un anno speciale!!!

Il 2018 sarà per noi un anno davvero speciale … il 31 maggio compiamo 40 anni!!! Ci teniamo particolarmente quindi ad augurare a tutti i nostri clienti, soci, collaboratori e amici un sereno Natale e un felice Anno Nuovo!!!

Mi raccomando preparatevi per i festeggiamenti che stiamo organizzando … e se volete, date un’occhiata alla nostra storia!

 

  • Biblionova Società Cooperativa
    Piazza Antonio Mancini, 4
    00196 Roma
    Tel.: 06.3974.2906
    Fax: 06.323.2451
    Email: info@biblionova.it
    PEC: biblionova@pec.it

    Codice Fiscale: 03217650583
    Partita IVA: 01172631002
    Iscr. Trib. n° 2283/78
    C.C.I.A.A n° 428165

  • Biblionova nei social media:







    Redazione e aggiornamento del sito web a cura di Laura Ciallella e Silvia Sarti.